Comparto scolastico di Castione

Arbedo Castione (CH)

2015

Concorso a due fasi: quinto classificato

con Eva Damià e Davide Lorenzato

Direzione lavori: Bondini e Colombo Sagl

Ing civile: Lurati Muttoni Partner

Ing RVCS: VRT – Studio d’ingegneria

Ing elettrotecnico: Elettroconsulenze Solcà

Fisico della costruzione: Ecocontrol SA

Tecnico del fuoco: Luciano Bernardini

Collaboratori prima fase: Arch. Francesco Mariani, Arch. Federico Tassinari, Giacomo Gresleri, Michele Rinaldi

Collaboratori seconda fase: Arch. Francesco Mariani

 

Il progetto per realizzazione della nuova scuola d’infanzia ed il risanamento delle scuole medie del comparto scolastico di Castione costituisce un tutto unitario, un campus, un luogo pedonale sicuro, destinato a infrastrutture pubbliche e scolastiche. Per quanto riguarda l’ambito della scuola d’infanzia – refezione si è optato per un edificio basso, poco impattante a livello volumetrico, in cui il contatto col suolo, la scoperta dello spazio esterno ed il rapporto con la natura rappresentino per i piccoli fruitori gli aspetti preminenti. L’accesso a ciascuna sezione avviene attraverso un luminoso patio d’ingresso posto al centro dell’edificio, che costituisce il cuore della costruzione ed essendo vetrato rende visibile la vegetazione all’interno, favorendo il continuo contatto del bambino con la natura. Per quanto riguarda l’ampliamento della scuola media i presupposti da cui partire sono differenti da quelli di scuola d’infanzia – refezione. Il rapporto con l’esistente, oltre alle specifiche esigenze degli alunni delle scuole medie, costituiscono elementi di riflessione preminenti. Al fine di evitare una frammentazione del comparto mediante l’aggiunta di nuovi volumi indipendenti dai preesistenti si è scelto di demolire l’attuale prefabbricato di legno della scuola media, ormai giunto a uno stato di obsolescenza, a favore di un ampliamento suddiviso in due parti sulle testate del più grande degli edifici della scuola media.

 

The project for construction of the new kindergarten and the reorganization of secondary schools of the Castione school sector constitutes a unified whole, a campus, a safe pedestrian place, destined to public and school infrastructure. As concerns the kindergarten-school lunch has been opted for a low building just impactful for mail volumes, in which contact with the ground, the discovery of outer space and the relationship with nature represent for small users the prominent aspects. The access to each section is through a light entrance patio place at the center of the building, which constitutes the heart of the building and being glazed makes visible the inside vegetation, favoring the continuous contact of the child with nature. As concerns the expansion of the middle school the conditions from which are different from those of kindergarten – school lunch. The relationship with the existing, as well as the specific needs of pupils in secondary schools, are elements of paramount consideration. In order to avoid a fragmentation of the sector through the addition of new independent volumes from legacy has been chosen to demolish the wooden prefab current middle school, now in a state of obsolescence, in favor of an extension in two parts on the heads of the largest of the middle school buildings.

 

 

Sacca-verde.jpg Modello-1-1250x929.jpg Modello-2-1250x933.jpg 2015.09.03-Planimetria-1.jpg 1-1.jpg 2.jpg Arbedo_pianta-si.jpg 3-1.jpg 4-1.jpg 5-1.jpg 6-1.jpg 7-1.jpg 8-1.jpg